Home Page Commenti tecnici

Livorno, 4^ prova serie A

Livorno: 09\05\2009. 4^ prova di serie A1-A2.

 

Purtroppo anche quest’anno il campionato di serie A1-A2 è terminato senza nulla di nuovo. La prossima e ultima gara d'importanza tecnico agonistico ci sarà alla fine di maggio, i campionati assoluti a Meda, poi se ne riparlerà fra un anno e ciò che ha animato gli entusiasmi legati alla propria squadra si affievoliranno, la piccola tifoseria si disperderà e si ritornerà daccapo.

 

Il livello tecnico diminuirà, soprattutto a causa dei ginnasti più maturi che non saranno motivati, tranne che per i pochi che in autunno faranno i campionati del mondo. Purtroppo saranno sempre gli stessi che si prepareranno solo in alcuni attrezzi di cui sono specialisti e il valore di squadra per il futuro non crescerà, chissà se qualcuno che tira i fili se n'accorge!

 

In altra occasione ho avuto modo di affermare che la ginnastica è sport spettacolare, che piace molto, ma quando è presentata con errori non lo è più, addirittura diventa sgradevole. Così è stato anche in questa quarta e ultima gara di campionato, caratterizzata da molti errori che denotano scarsa preparazione, per alcuni aspetti di scarso valore tecnico, per altri si tratta di capacità fisica non adeguata ai valori tecnici presentati, segno evidente  che si sta andando avanti grazie alla passione d'alcuni tecnici che non hanno il conforto d’aggiornamenti adeguati, in linea con il livello tecnico imposto dai regolamenti.

 

Ancora una volta la nota dolente è stata la poca partecipazione di spettatori rappresentata quasi esclusivamente dai tifosi dei propri colori, segnale evidente che il simbolo di una squadra costruisce un pubblico, ma…… fare della propaganda per attirare gente nuova sembra essere argomento sconosciuto! Peccato: perché tutto il mondo della ginnastica ne guadagnerebbe!

 

Bruno Franceschetti